Reset Password

Your search results

L’ufficio davanti al mare

Lavorare in Vacanza

Coniugare lavoro e vacanza è possibile grazie allo smart working per il quale bastano PC, Wi-Fi e una scrivania: prende piede il “workation”, un termine di cui sentiremo parlare a lungo.

Lavora davanti al mare

Il 2021 sarà l’anno in cui torneremo a viaggiare. Scegli il tuo alloggio tra la nostra ampia offerta: prima di prenotare, controlla le misure relative alla salute e alla sicurezza e ricorda che ClickSardegna ti offre l’opzione di prenotazione con la cancellazione gratuita.

Le potenzialità dello smart working sono infinite, e tra queste la possibilità di lavorare stando in vacanza. Il lavoro agile permette di “smaterializzare l’ufficio” portando a termine i propri compiti in qualsiasi luogo dove sia possibile collegare il PC ad una buona connessione Internet: casa al mare, spiaggia, nella stanza di un hotel e altrove.

Dall’unione dei due termini Lavoro e vacanza è nato un nuovo termine che fonde insieme “work” e “vacation”: il “workation” ovvero la possibilità di lavorare in un luogo di villeggiatura così da poter fare il bagno, passeggiare o altro dopo aver concluso il turno. Una modalità che ha il doppio vantaggio di consentire il recupero psicofisico e migliorare la qualità del lavoro grazie ad un minore livello di stress. 

Qualche accorgimento semplice per organizzare la vacanza-lavoro. Basta assicurarsi un bel panorama, una buona connessione, uno spazio dove potersi mettere al lavoro senza essere disturbati.

 

Anche se lavorare da casa ha i suoi vantaggi, la tendenza post Pandemia sarà quella di riappropriarsi del proprio tempo e dei propri spazi.  I viaggiatori cercheranno prevalentemente alloggi che abbiano servizi paragonabili all’ufficio, come il WiFi veloce, e soprattutto una bella vista o una zona accogliente dove la giornata di lavoro possa passare in fretta Le nostre proprietà hanno tutte Internet illimitato ed una work station pronta ad accogliere i nuovi nomadi digitali, le famiglie e le ville hanno tutte una piscina dove far giocare i bambini. Con lo Smart working: si può lavorare ovunque, anche in riva al mare. … L’importante è garantire efficienza e qualità del lavoro, per questo ovunque ci si trovi è fondamentale avere accesso ad una rete Wi-Fi potente ed essere reperibile in caso di email e comunicazioni da parte del datore e degli altri colleghi.

Lavora dove più ti piace

Lavorare da casa durante la pandemia ci ha permesso di abbandonare il tran-tran del pendolarismo da e per l’ufficio, tanto che al momento sembra che in molti siano riluttanti a tornare alla loro vecchia routine. Ora che la possibilità di lavorare da remoto sembra essere diventata una realtà a lungo termine, viaggiare e poter “farsi un ufficio” ovunque appare come una possibilità promettente. Ora che in molti hanno la libertà di lavorare ovunque desiderino, il 2021 porterà significativo aumento di chi vuole intraprendere viaggi più lunghi per abbinare lavoro e svago. Chi desidera viaggiare e lavorare approfitterà di un viaggio per lavorare ed al contempo godere un po’ di tempo per sé.

Il workation è un termine appena coniato che presto diventerà di uso comune e si appresta ad essere il protagonista dell’estate 2020. Tale modalità permette di unire vacanza e lavoro senza dover consumare le ferie maturate. Funziona così: il lavoratore messo in smart working dalla propria azienda può liberamente soggiornare in hotel o b&b o recarsi nella seconda casa al mare portando con sé il computer e altro materiale necessario; se il lavoro agile si svolge rispettando lo stesso orario d’ufficio, il dipendente potrà andare al mare e svagarsi alla fine della giornata, se invece non sono previsti vincoli di orario ma di risultato, egli potrà gestire il tempo come meglio crede intervallando lavoro e relax.

Se la connessione è buona nulla impedisce di lavorare comodamente sul balcone vista mare, in spiaggia o in giardino. Anzi molte strutture ricettive si stanno organizzando per favorire il workation allestendo spazi coworking e potenziando la connessione Internet.

Questo è possibile perché la normativa sullo smart working non prevede alcun vincolo riguardo al luogo dove svolgere il lavoro che è rimesso alla discrezionalità del dipendente. Ma, come abbiamo già detto, la cosa fondamentale è assicurare qualità e quantità del lavoro, altrimenti è opportuno chiedere ferie o permessi e continuare il lavoro quando le condizioni lo consentono.

Sardegna destinazone Smart Working

Meglio se in riva al mare o tra le montagne incontaminate. Ecco le migliori destinazioni per lo Smart Working in Sardegna. 

SMART WORKING E COVID

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Italia i lavoratori in smart working sono passati da meno di 600 mila a una cifra compresa tra 6 e 8 milioni. E anche se dopo la fase più critica si sta parzialmente tornando in ufficio, sono molte le aziende che proseguono con questa tipologia di lavoro agile. Al punto da poter parlare di una sorta di rivoluzione permanente del mondo del lavoro.

LAVORARE IN RIVA AL MARE

Vista la situazione attuale, l’autunno 2020 si prospetta come periodo per mettere in pratica un’opportunità unica per tutti coloro che sognano di poter coniugare lavoro e viaggio. D’altronde viaggiare apre la mente, stimola la curiosità e la flessibilità mentale, tutti fattori che influiscono anche sulla produttività del lavoro. Come sarebbe più leggera e redditizia una giornata di lavoro in riva al mare, circondati dal profilo delle Alpi o su dolci colline tra filari di viti? Per questo eDreams, brand leader di viaggi online, ha selezionato le destinazioni top per lo smart working in Italia.

A CIASCUNO LA SUA LOCATION

Da Nord a Sud, la varietà paesaggistica della nostra Isola permette un’ampia scelta di destinazioni ideali per lo smart working e su misura per le diverse fasce di età di lavoratori.

Spiagge bianche, mare cristallino, movida frizzante: il Nord Sardegna è la destinazione perfetta per lo smart working dei lavoratori più giovani, attorno ai 30 anni.

Per la fascia dei 40 anni il Logudoro potrebbe essere lo scenario ideale per dimenticare lo stress da lavoro in città. Colline al posto dei grattacieli, campi al posto di condomini, muggiti di bovini invece dei clacson, aria pulita e zero smog.

Le delizie della buona tavola e del buon vino cullati tra i dolci declivi della Gallura dove, volendo, poter scorazzare in bicicletta dopo un meeting via Skype: l’Oristanese è la location su misura per lo smart working dei 50enni.

Panorami rilassanti, visite culturali tra borghi e castelli, e delizie enogastronomiche: per la fascia dei lavoratori attorno a 60 anni un periodo di lavoro smart working nel Cagliaritano è perfetto per ritrovare il proprio ritmo vitale e dosare lo stress.

On Key

Related Posts

Reviews

Sardinia with a smile Our Happy Clients brag about us Jenny Douglas “A walk about Alghero provides lessons in history, beauty, and in some measure

Sardinia Expact Guide

Sardinia Expact Guide Living in Sardinia Live your new life everything you need to know before arriving in Sardinia Sardinia Expat Guide – Living in

How to relocate in Sardinia

We can help you We Are Happy To Help How to relocate in Sardinia Twenty years from now you will be more disappointed by the

Servizio Fotografico

I nostri professionisti Servizio Fotografico Guadagna fino al 60% in più con foto professionali del tuo alloggio. Collaboriamo con fotografi professionisti che ti aiuteranno a

Share