Resetta la password

I risultati della tua Ricerca

Vacanze in Sardegna con i bambini

5 giugno 2017 by giancarlo

I bambini sono il nostro tesoro più grande, ma in vacanza tutti abbiamo bisogno dei nostri spazi per rigenerarci ed essere in buona forma fisica e psicologica.  Abbiamo selezionato proprio per questo tutte quelle strutture ricettive, in grado non solo di accogliere i bambini, ma anche in grado di offrire servizi per il loro intrattenimento: dallo sport, ai giochi, alla musica… mentre i genitori possono dedicarsi ad altro!

La Sardegna è divertentissima per i più piccoli, si cambia cibo, orari, si va al mare e si nuota tanto. Per questo la sera i bimbi saranno stanchi ma contenti. Alleghiamo di seguito alcuni brevi consigli per trascorrere una vacanza al mare senza problemi:

Ricordarsi che il piccolo viaggiatore per acclimatarsi ha bisogno di una settimana circa. Sarebbe meglio programmare una vacanza di almeno quindici giorni per dare tempo al bambino di abituarsi al nuovo clima e prendere confidenza con un ambiente che non conosce.

Mantenere gli abituali orari dei pasti e il rito del bagnetto serale. Fare il pisolino pomeridiano perché l’aria di mare è benefica, ma può essere stancante.

Prima della partenza per la vacanza informarsi sull’ospedale e lo studio pediatrico più vicino al luogo di villeggiatura.

Vacanze in famiglia? Sì, ma risparmiando. Se fino a qualche anno fa l’arrivo di uno o più bebè poteva scoraggiare i genitori dal fare le valigie, ora non è più così.

Anche in Sardegna aumentano strutture e servizi per chi viaggia con pargoli al seguito. Dai tradizionali Bed and Breakfast, alle case in campagna con parco giochi e piscina, agli stabilimenti balneari, c’è tutto un microcosmo a misura di “monello”.

Basterà segnalare, all’atto della prenotazione, che si viaggi con i bambini, specificando l’età e gli eventuali interessi. I proprietari si faranno letteralmente in quattro per fornire lettini, seggioloni, e quant’altro potrà allietarne il soggiorno. Tutto questo senza incidere sul costo dell’affitto.

L’unica accortezza sarà di scegliere una casa con un’ampia camera o con un salone con divano letto, e i costi saranno contenuti. Per i bambini sarà una nuova esperienza dormire insieme in un lettone, e per i genitori sarà un sicuro risparmio.